La montagna e la sua gente

Vi ho sfinito in tutti i luoghi reali e virtuali dicendo che questo 2018 è iniziato a bomba, con un sacco di cambiamenti e novità che mi hanno entusiasmata e anche un pochino affaticata (per dirla bene, in realtà sono asfaltata) e vi confermo che sta continuando con questo trend. Questi primi 5 mesi sono letteralmente volati, ho compiuto i famigerati 30 anni ma fortunatamente sono stata così presa da tutto che non mi sono soffermata neanche troppo a pensarci.
Solo brevi e sporadici momenti di panico.

giphy.gif
MA oggi FINALMENTE posso farvi vedere in anteprima una delle cose a cui ho lavorato alcuni mesi fa e che senz’altro è una di quelle che mi rende più soddisfatta.

E’ uscito questo libro di cui ho realizzato tutte le illustrazioni (copertina, quarta e immagini interne).

LA MONTAGNA E LA SUA GENTE
99 CANTI
dal repertorio dei cori CAI

book-mockup-vol-1-9-

E’ un pregevole volumetto dentro il quale, come suggerisce il titolo, trovate ben 99 canti (+1, sorpresona) a tema MONTAGNA, per lo più di origine popolare e regionale.

Apro una piccola parentesi: pur avendo messo piede in montagna si e no 3 volte nella mia vita, di cui una solo per andare a mangiare la polenta, ad oggi ho fatto ben 2 pubblicazioni (le principali per giunta!) su questo tema e ormai oserei dire che posso ritenermi un’esperta. Teorica per lo più. 😉
Sto continuando ad ignorare questi segnali ma forse dovrei lasciarmi andare, comprarmi un paio di scarponi e scalare delle vette.

Comunque…. i canti sono spesso accompagnati dalle mie illustrazioni e da un sacco di informazioni utili sulla provenienza regionale, autori, cori che l’hanno proposta, date ecc.
Volendolo fortemente vi informo che esistono anche tre uscite su cd dove sono registrati i suddetti canti.
Non avete più scuse, alla prossima gita “gruppo vacanze Piemonte” sapete cosa portare per renderla memorabile.
Al momento potete trovare il libro sullo store del sito del CAI ma a breve uscirà anche in libreria, se mi seguite sui social vi terrò aggiornati al riguardo.


Vi mostro alcune delle pagine che potete trovare all’interno del libro, come noterete ho lavorato con uno stile un po’ diverso dal solito, è stato leggermente faticoso ma uscire dalla propria comfort zone a volte è molto utile. Ovviamente essendo il target per lo più adulto (se non anzianotto) ho dovuto fare qualcosa di meno fiction, poi c’era il vincolo del bianco e nero e la difficoltà di dover inserire le illustrazioni “galleggianti” nella pagina senza alterare la struttura del canto. Ho trovato questa soluzione di cui sono abbastanza soddisfatta: forme geometriche, fondi notturni, simboli e immagini evocative:

sito 4sito 3sito 2sito 12

Spero che vi piacciano. Io sono molto contenta e anche se può sembrare una piccola cosa per me è un grande traguardo e un piccolo passetto in avanti verso quello che faticosamente ogni giorno cerco di raggiungere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...